ONLINE GLI ATTESTATI DI PARTECIPAZIONE AL GIRO 2018

clicca sull'icona a fianco del tuo nome per scaricare l'attestato di partecipazione

29° GIRO PODISTICO

ISOLA D'ELBA
e dell'arcipelago toscano

Con il patrocinio del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano dei comuni interessati del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio

13-19 MAGGIO 2019

29° giro podistico dell'Isola d'Elba - 3° Memorial Angelo Re

NEWS

11-05-2010

Portoferraio e Porto Azzurro teatro delle prime due tappe

sintesi delle prime due tappe.

Archiviata la cronometro di Portoferrario, la carovana del Giro podistico ha fatto tappa nella stupenda cornice di Porto Azzurro, sotto un cielo plumbeo che minacciava pioggia, caduta poi soltanto a tratti. Rimasti in gara 390 atleti nella sfida sui k.m. 11, resi ancora più impegnativi dal selciato pesante ed a tratti scivoloso. Pronti via... e prova a scappare Paolo Battelli, il vincitore del 2008, rimane in testa quando basta per scatenare la reazione del Saharawi Amaidan Hmatou che balza al comando per legittimare la vittoria numero 2, ed allungare sul rivale in classifica generale; ora separati da 1' e 8 secondi; da applausi la gara del bresciano Gianluigi Contessi bravo a chiudere al terzo posto e conquistare identico piazzamento nella classifica generale.
Lo spettacolo è poi continuato grazie alla volata vincente di Alessandro Galizzi ai danni di Don Franco Torresani, tornato sull'isola e desideroso di lasciare il segno.
Dopo la prova sottotono d'apertura continua il momento no di Diego Pasqualone, soltanto 12° al traguardo della rinnovata Piazza Matteotti.
Fedeltà e rendimento (41°) nella storia agonistica di Angelo Re (alla 20° partecipazione ). Tra le donne sembra ripetere lo show del 2009 Francesca Iachemet la Trentina della Val di Cembra, dopo una tentata fuga della piemontese Eufemia Magro ha ripreso il comando delle operazioni intorno a metà gara, per cogliere vittoria di tappa e rafforzare la leadership in classifica generale, ora salito ad 1' e 27 sulla coriacea cunnense Eufemia Magro. Gli anni passano ma rimane la salute e la voglia di andar ancora forte, questo sembra essere lo slogan di Daniela Gilardi, brava a chiudere il podio ai danni della debuttante Laura Cavara e sottrarre alla veneta il 3° posto nella generale.
Oggi (ore 9:30 ) terza tappa a Rio Elba ( k.m. 12) si corre nel ricordo dell'ex sindaco Franco Franchini.