ONLINE GLI ATTESTATI DI PARTECIPAZIONE AL GIRO 2018

clicca sull'icona a fianco del tuo nome per scaricare l'attestato di partecipazione

29° GIRO PODISTICO

ISOLA D'ELBA
e dell'arcipelago toscano

Con il patrocinio del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano dei comuni interessati del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio

13-19 MAGGIO 2019

29° giro podistico dell'Isola d'Elba - 3° Memorial Angelo Re

NEWS

15-05-2013

A Porto Azzurro il passaggio all'interno del penitenziario e tante sorprese .

Esordio pomeridiano in quel di Porto Azzurro per la 3° tappa del Giro Podi- stico caraterizzato dallo storico passaggio per circa mt900 all'interno del penitenziario locale , in un clima di reciproca collaborzione condito da un contagioso entusiasmo .

Dal cuore di Porto  Azzurro, nella specifico dalla splendida Piazza Matteotti   e ritorno ,  per complessivi k.m. 11, 600  questa  la fatica prevista per i partecipanti alla 3° tappa  del 23°Giro.

Si temeva la pioggia, cadrà più  tardi per la gioia di tutti, sono  il freddo  e vento i compagni di viaggio  dei  podisti .

Continua il duello tra i  favoriti  Tommaso Manfredini  e Davide Boroni, autori dell'ennesimo sprint  che ha visto prevalere Manfredini per 4 secondi, ora comanda la generale con soli 5 secondi di vantaggio, che incertezza!!

Consapevole della sua forza  coglie la 3° piazza ancora una volta Marco Leoni, il valtellinese la incolla anche nella generale  dove  4° si colloca il sempre verde Franco Torresani,  battuto però di misura da  Paolo Dotti .

Da sottolineare , tra i toscani  il 7° posto di Alessio Ghezzani ed  il  9° dell'elbano  Gianni Giulianetti . In apertura abbiamo parlato di sorprese, le ha create  la vincitrice della passata edizione, la bresciana Monica Baccanelli  ha provato  ad attaccare la leader  del giro, la modenese Elena  Neri.

Operazione riuscita con una repliche orologi svizzeri netta affermazione, ben 1' e 15 secondi   hanno diviso le due atlete, ora  vanta un  vantaggio  di 22 secondi  i giochi sono sempre  più aperti .

In rimonta chiude al terzo posto la polacca Johanna Drelicharz, di misura sull'amica- rivale Paola Zaghi che conserva la 3° posizione nella generale. Prima delle atlete dell'isola , come previsto, Ivanna Fedorak ( 7°).

Domani ( giovedì 16 ) il giro  si concede il meritato giorno di riposo , che permette , è il  caso di dirlo di  tirare  il fiato, agli atleti  come all'intera macchina organizzativa, che prepara il gran finale : si ri- parte venerdì in quel di Rio nell'Elba ( ore 9, 30)  k.m. 11, 200, sarà come al solito la tappa più dura per le salite che l'hanno resa celebre negli anni, prova che si corre nel ricordo dell'indimenticato sin- daco Franco Franchini, grande amico e sostenitore del Giro, ma anche  occasione per  vivere  altre emozioni  e sorprese  che  anche nella tappa conclusiva di sabato mattina a Marina di Campo  sono   garantite .