ONLINE GLI ATTESTATI DI PARTECIPAZIONE AL GIRO 2018

clicca sull'icona a fianco del tuo nome per scaricare l'attestato di partecipazione

29° GIRO PODISTICO

ISOLA D'ELBA
e dell'arcipelago toscano

Con il patrocinio del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano dei comuni interessati del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio

13-19 MAGGIO 2019

29° giro podistico dell'Isola d'Elba - 3° Memorial Angelo Re

NEWS

24-05-2014

Paolo Ruatti è il nuovo Imperatore dell'Elba

Domina quattro tappe su cinque, e diventa l'uomo da battere per le corse a tappe.
Monica Baccanelli è l'unica donna ad aver vinto tre edizioni di fila

L’ultima tappa del giro ha fatto i conti con il primo sole , una situazione atmosferica che ha circondato gara e l’abitato di Rio Marina , nuovamente teatro dopo alcuni anni nel programma  del Giro . Le difficoltà originate dal maltempo hanno costretto ad una significativa riduzione del tracciato portandolo a k.m. 7, 300. Questa decisione è stata presa dalla promosport  per tutelare l’incolumità dei partecipanti, già provati dalle fatiche dei giorni precedenti. Preceduti dagli oltre 130 non competitivi, l'attenzione  della gara conclusiva si concentrava sui 4 atleti in lotta per la vittoria finale, ma la grande condizione del debuttante trentino Paolo Ruatti ha reso impossibile la rimonta da parte del pisano Andrea Gesi che si è accontentato della vittoria di tappa battendo il leader del giro che, con grande fair play , ha applaudito il rivale sul traguardo posto sul porto di Rio Marina , da applausi la condotta di gara di Alessandro Galizzi , il maratoneta elbano, dopo la bella prova fornita ieri a Rio nell’Elba ha corso in fotocopia completando il podio di tappa e finale .

La crisi di venerdì non è stata smaltita dal due volte vincitore Tommaso Manfredini che torna in Emilia con un , comunque , confortante 4° posto finale davanti ai due esordienti l’altoatesino Georg Brunner ed il modenese Alessandro Donati .

Hanno corso replique breitling da protagonisti anche Matteo Tarabini e Massimo Crovetti ma soprattutto gli atleti dell’isola capitanati dall’ex pugile Salvatore di Grazia e seguiti da Andrea Guiducci, Luca Fiorentino e Luigi Carotenuto.Tra le curiosità che hanno segnato la gara maschile la 2° vittoria della storia da parte di un atleta trentino dopo quella di Don Franco Torresani, nel dettaglio Paolo Ruatti appare anche come il più giovane vincitore . Tra le donne lo show di Monica Baccanelli ha lasciato il segno anche a Rio Marina dove ha collezionato la 4° vittoria in questa edizione , ma che diventano 3 nella storia del Giro, mai nessuna altra atleta aveva saputo e potuto far meglio e per di più in maniera consecutiva , alle sue spalle la trentina Lucia Filippi e l’altra bresciana Loretta Catarina, che colgono identico risultato nella classifica generale .

Rio Marina teatro della competizione al mattino ma anche teatro a cielo aperto per le premiazioni nel pomeriggio , sotto il coordinamento della locale Pro-Loco che in parallelo ha organizzato momenti di carattere commerciale ed enogastronomico per i podisti ed i loro accompagnatori.

Per lo staff è il momento dei bilanci e da lunedì di cominciare a pianificare l’edizione n° 25 , traguardo da tagliare con le carte in regola come ha confermato anche quella che sta passando alla storia .

swiss replica watches