ONLINE GLI ATTESTATI DI PARTECIPAZIONE AL GIRO 2018

clicca sull'icona a fianco del tuo nome per scaricare l'attestato di partecipazione

29° GIRO PODISTICO

ISOLA D'ELBA
e dell'arcipelago toscano

Con il patrocinio del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano dei comuni interessati del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio

13-19 MAGGIO 2019

29° giro podistico dell'Isola d'Elba - 3° Memorial Angelo Re

NEWS

09-04-2015

LA SPORTELLA E IL CEREMITO. Riscopriamo una antica tradizione riese

Antiche tradizioni culinarie perse da anni e riscoperte con minuziosa ricerca da parte di Gabriele Messina, dolciario e panificatore di Capoliveri.

Vi abbiamo spesso raccontato di leggende e storie che arrivavano da scritture antiche.

Questa volta vi raccontiamo di una tradizione elbana riscoperta da un pasticcere elbano a cui piace andare a scovare antiche ricette da riproporre in modo integrale.

Ciò che vi raccontiamo non è leggenda ma realtà,  un modo di vivere poi così non troppo lontano.

La Sportella e il Ceremito sono due dolci che rappresentavano l'amore che nasceva tra due giovani di quei tempi.

Se ad un ragazzo piaceva una giovinetta e tramite  sguardi fugaci pensava di essere contraccambiato, la Domenica delle Palme faceva pervenire alla ragazza desiderata un paniere adorno di fiori con il "Ceremito".

La fanciulla, per far capire al giovanotto che le piaceva, contraccambiava facendogli recapitare la "Sportella" infiocchettata e benedetta e questo significava che avrebbe accettato la corte del giovanotto.

Il Lunedi dell'Angelo, in occasione della scampagnata presso l'Eremo di Santa Caterina, i fidanzatini venivano presentati ufficialmente alla comunità ufficializzando così  il fidanzamento.

L'usanza della scampagnata all'Eremo persiste ancora oggi, nel paniere non può mancare la                       " Sportella".

La Sportella e il Ceremito faranno parte del pacco gara che riceverete in segno di amore verso di voi.