ONLINE GLI ATTESTATI DI PARTECIPAZIONE AL GIRO 2018

clicca sull'icona a fianco del tuo nome per scaricare l'attestato di partecipazione

28° GIRO PODISTICO

ISOLA D'ELBA
e dell'arcipelago toscano

Con il patrocinio del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano dei comuni interessati del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio

14-20 MAGGIO 2018

28° giro podistico dell'Isola d'Elba - 2° Memorial Angelo Re

NEWS

18-05-2018

Quarta Tappa Rio nell'Elba (km 10,970)

Si confermano Lucio Fregona e Dayana Aleksova, vincendo la gara e confermandosi al comando della classifica

Giro Podistico isola d’Elba. Quarta tappa. Rio nell’Elba (km 10,970). Le mani sul Giro. Questo in estrema sintesi ciò che è accaduto nella quarta tappa del 28ª Giro Podistico dell’isola d’Elba. I due vincitori Dayana Aleksova e Lucio Fregona hanno confermato non solo le vittorie ma anche la loro supremazia nella classifica generale. Dopo una settimana con connotati atmosferici quasi autunnali, il sole è finalmente apparso, il cielo è tornato di un azzurro intenso e tutta la manifestazione ne ha goduto. Su tutti i concorrenti che già un’ora prima del via sgambavano nella zona partenza/arrivo di Rio nell’Elba, un balcone sul mar Tirreno. Non che non ci sia stata lotta, per il successo di tappa., anzi dopo tre chilometri Corthoud e Nandi avevano qualche metro di vantaggio su Fregona, mentre tra le donne una coraggiosissima Celeste Ferrini cercava di mettere alle corde Dayana Aleksova, mentre l’esperta Di Sessa, cominciava a fare valere i diritti della sua classe e esperienza maturata all’inizio del secolo in gare internazionali. Lungo la terribile salita delle Panche (lo Zoncolan dei podisti) Fregona metteva le cose a posto e l’elbana Aleksova riprendeva il comando delle operazioni, mentre la Di Sessa riusciva nel finale a guadagnarsi un bel secondo posto. Immutate la classifica generale, almeno per quanto riguarda i primi tre posti in entrambe le categorie assolute. “Siamo abbastanza stanchi” commentava Lucio Fregona leader del Giro, adesso si deve solo cercare di mantenere le forze nell’ultima tappa. Ultima frazione domani a Porto Azzurro (km 10,300). Ieri sera all’Hotel Acacie, cuore pulsante del Giro, Francesco Panetta ha intrattenuto gli ospiti e i podisti raccontando episodi gustosi della sua vita e presentano il suo libro “Io corro da solo”. Domani gran finale in piazza con le premiazioni di tutte le categorie a partire dalle 17,30. Classifica di tappa: Uomini:1, Fregona 41’49”; 2. Courhoud 43’29”; 3. Nandi 43’57”; Donne: 1. Aleksova 47’21”; 2. Di Sessa 49’29”; 3. Ferrini 49’48”. Classifica Generale: 1. Fregona 2h25’192: 2. Couthoud 2h29’42”; 2. Nandi 2h31’14”; 4. Pellegrini 2h37’11”, 5. Milesi 2h37’47”,