30° giro podistico isola d'elba

16-23 maggio 2021

novità

18-03-2021

A due mesi dal via della 30^ edizione Roberto Brighenti ce lo racconta così!

Mancano due mesi esatti, dal via della 1^ tappa del Giro Podistico dell'Isola d'Elba, 60 giorni di lavoro, di attese e di conferme, un'altra sfida che lo staff della Promosport di Venturina affronta con immutata determinazione per raggiungere il traguardo della 30^ edizione.
Obiettivo, dapprima rinviato ad Ottobre 2020 poi ricollocato nella settimana dal 16 al 23 Maggio 2021. L'emergenza sanitaria ci sta mettendo a dura prova, in termini di resilienza, di rispetto delle regole in attesa della vaccinazione, unica reale via di uscita per ritrovarci a correre nella perla dell'arcipelago toscano.
Il giro più antico e longevo ha saputo superare tante difficoltà, da quelle ambientali a quelle di calendario, ma in questo lungo viaggio, è stato l'ambasciatore del turismo sportivo, copiato da altri nel corso degli anni, dalle iniziali 3 tappe dell'edizione di apertura a fine Aprile 1991, alle 4 del Maggio 1992, e dal 1993 stabilmente 5, intervallate da un meritato giorno di riposo, collocato, tranne nel 2003, al giovedì.
Ideatori e trascinatori di questa pragmatica iniziativa Evio Vallini ed Enzo Landi, circondati dagli amici di Suvereto e dai giudici federali di Piombino.
Negli ultimi anni impreziosita dalla collaborazione  dei podisti elbani Luca Fiorentino e Andrea Guiducci così come l'aiuto dei detenuti di Porto Azzurro, in un percorso di recupero che passava anche dal Giro podistico, novità unica a sostegno degli eventi sportivi nel nostro paese.
Tante emozioni, hanno segnato questa avventura, spicca per tante ragioni la tappa corsa in quel di Pianosa, era Martedi 13 Maggio 2003, sull'isola del Diavolo, sorrisero per primi Andrea Davini e Paola Fedeli, ma tutti coloro che vi presero parte la ricordano in modo speciale.
Nel frattempo Enzo Landi, già malato, ha perso la sua tappa, ci ha lasciati!
Undici mesi fa, il Giro quest'anno assume nel suo ricordo un particolare significato, e rappresenta anche la prima volta da neo presidente per Gisberto Brini, eletto all'unanimità lo scorso 4 Giugno. Gisberto da prezioso e garbato collaboratore conosce bene le dinamiche del Giro ed affiancherà l'esperto Evio Vallini, da sempre in cabina di regia.
Un'edizione che ha il sapore della voglia matta di ripartire, di uscire di casa, di farsi coccolare dal clima dell'isola e di ritrovare i luoghi che ospiteranno le storiche 5 tappe: Portoferraio, Porto Azzurro, Costa dei Gabbiani/Fattoria le Ripalte, Rio Marina e Capoliveri.
Sarà il 1° Campionato AICS di corsa a tappe, aperto ad assoluti e amatori, per un impegno complessivo pari a km 55.
Tra le novità di questa 30^ edizione, il Nordic Walking, e la serata conclusiva, sabato 22 Maggio, con le due gare competitive in circuito nel cuore di Portoferraio, sulla distanza di 3 miglia per le donne e 6 per gli uomini.
Per tornare sul Giro a tappe, evento monumento della corsa su strada italiana, ci piace ricordare gli ultimi vincitori: l'urbinate Monica Seraghiti ed il miglior runners dell'isola Alessandro Galizzi, già vincitore anche nel 2016, Vi aspettiamo!

Roberto Brighenti